Come scegliere il tagliaerba migliore

Come scegliere il tagliaerba migliore

Ci sono diverse cose da considerare quando si decide di acquistare un nuovo tosaerba. Ecco alcuni consigli per aiutarvi a trovare il rasaerba perfetto per le vostre esigenze:

  • Il Motore

    acquistare un tagliaerba con un motore di qualità e adatto alle proprie esigenze è un passaggio fondamentale. Motori a scoppio o elettrici alimentano piccoli e grandi rasaerba, fatta eccezione per i trattorini da giardino che vanno solamente a benzina.

  • La dimensione del vostro giardino

    le dimensioni contano! Conoscerle vi aiuterà a determinare il rasaerba più adatto alle vostre esigenze. Generalmente, un rasaerba a spinta è una buona scelta per i giardini di medie dimensioni. Più piccolo è il vostro cortile, più piccolo potrà essere il piatto di taglio.

  • Il tipo di terreno

    per un piccolo cortile pianeggiante si può optare per un normale tosaerba a spinta. Se il vostro cortile è in pendenza o collinare, è opportuno prendere in considerazione un tagliaerba semovente. Un tosaerba a spinta con grandi ruote posteriori è la soluzione migliore per i terreni accidentati. Tutti i rasaerba a motore sono in grado di affrontare terreni variegati, anche se alcuni rasaerba si muovono meglio di altri sui pendii.

  • Le vostre condizioni fisiche

    nella scelta di un tosaerba bisogna tenere conto dell’età e della condizione fisica dell’utilizzatore. Un tosaerba semovente è probabilmente la migliore soluzione e può essere adatto anche per un cortile molto piccolo, nel caso spingere un tosaerba risulti per l’utente un’attività particolarmente faticosa.

  • La lama

    scegliere un tagliaerba adatto alle proprie esigenza significa anche valutare il tipo di lama che può essere montata. Un rasaerba mulching, ad esempio, ha una lama speciale che sminuzza finemente l’erba tagliata, depositandola sul prato; quest’ultima fungerà quindi da fertilizzante naturale e non sarà pertanto necessario raccogliere e smaltire i ritagli.

  • Lo scarico dell’erba

    i ritagli, fatta eccezione per la pacciamatura, possono essere scaricati lateralmente o posteriormente. Ciò significa che sarà poi premura dell’utente raccogliere successivamente i cumuli d’erba lasciati sul prato. La più popolare come opzione sono i modelli con sacco, che permettono un rapido smaltimento dei ritagli.

Preventivo Gratuito

Risponderemo al più presto

In quale provincia necessiti l'intervento?

  Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03. Leggi informativa completa
19+8=


Preventivo Gratuito

Risponderemo al più presto

In quale provincia necessiti l'intervento?

  Autorizzo al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 196/03. Leggi informativa completa
4+2=